dicono di noi...

Riusciranno i nostri eroi?

 

Quante volte avrete sentito, letto o fatto questa domanda? Quasi sempre in modo retorico? Ebbene adesso ne leggerete per

la prima volta la risposta: "si, ci sono riusciti!"

 

Da qui bisogna partire mentre ascoltate questo disco...

 

Innanzitutto perchè più che di musicisti oggi è giusto parlare di eroi: chi fa musica, per lo più strumentale e per di più con

brani originali in questi anni è assolutamente il nuovo Pietro Micca o Salvo D'Acquisto.

 

Ecco quindi che i nostri impavidi Bruno, Enzo e Pino, sprezzanti del pericolo, suonano felici e noncuranti di tutto ciò che c'è

attorno; si divertono e lo fanno bene.

 

Per questo ascolterete dei brani ben suonati e soprattutto originali (Eroi!); molti composti in tonalità maggiore (Ancora Eroi!);

E nn ultimo, avrete il privilegio di ascoltare musica nata da un'idea molto interessante: Quella di raccontare il mood delle

strade di Napoli, ed anche questo rende il progetto ancor più originale e intelligente...

 

Il motto di tali patriottici carbonari è: "largo alla composizione e no agli onanismi jazzistici!"

 

Quindi... applausi ai nostri eroi!!!

 

Lorenzo Hengeller